Lasagne al Forno

Lasagne al Forno

Oggi le lasagne al forno. Un piatto tradizionale della cucina italiana, in particolare bolognese e toscana. Ci sono vari modi di farle, con le lasagne fresche oppure con le lasagne secche, fare il ragù con l’aggiunta di funghi secchi porcini oppure solo carne. In qualsiasi modo si proceda, il risultato è sempre soddisfacente e gustoso.

Ecco la ricetta delle lasagne.

difficolta lasagne al forno

Difficoltà

tempo di cottura lasagne al forno

Tempo di Preparazione

Bassa

50 min
1-2 ore per il sugo
15 min per la basciamella

Ingredienti per 4 persone:

Per il ragù vedere la nostra ricetta
Per la besciamella vedere la nostra ricetta
500gr pasta fresca o 350gr pasta secca
100gr di parmigiano grattugiato

Preparazione delle Lasagne al Forno:

Iniziate col preparare il Ragù con la ricetta da me proposta.

Mentre bolle il sugo iniziate a preparare la Besciamella con la ricetta da me proposta. (in alternativa potete prendere la besciamella già pronta al negozio, io lo sconsiglio)

Quando avrete pronti il ragù e la carne non resta che preparare la teglia con le lasagne. A questo punto agirete a seconda di che tipo di lasagna vorrete usare: se usate le lasagne fresche di solito vanno sbollentate, ma se avete la fortuna di avere un negozio o un supermercato che vende le lasagne fresche, in quel caso potete anche stenderle senza sbollentarle; se usate le lasagne secche non serve sbollentare e potete procedere alla stesura.

  1. In una pirofila fate un primo strato misto di ragù e un minimo di besciamella.
  2. Adesso stendete uno strato di lasagne e subito dopo uno strato di ragù, poca besciamella e una manciata di parmigiano.

Ripetete il punto 2  finquando non avrete riempito la pirofila; l’ultimo strato deve essere abbondante di ragù e besciamella cosi come anche di parmigiano.

Mettete in forno preriscaldato a 200° per 30-40 minuti, quando il parmigiano in superficie avrà preso il colore.

Ecco pronte le vostre lasagne. Consiglio di consumare la lasagna dopo qualche ora dalla fine della cottura. Mangiate il giorno dopo sono ancora meglio.

print

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *